Incastri

[The One]

Ora li capisco

quei pezzi di puzzle che scivolano uno nell’altro senza sforzo,

quei blocchetti di Tetris che si lanciano di testa senza paracadute verso uno spazio esattamente della loro forma.

Ora li capisco

quei tasselli che affondano nel muro con una leggera pressione del pollice,

quelle zip che corrono sicure e veloci come una locomotiva.

Ora li capisco

Quei mattoncini Lego che una volta uniti non lasciano neanche una fessura,

al punto da non far più capire se siano o meno un pezzo unico.

Ora li capisco.

Ora che ci addormentiamo incastrati e non lasciamo fessure tra di noi, capisco il senso di tutto questo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...