Workday

[Flussi]

Costante ricerca di uno sviluppo che non interessa a nessuno.

Malata richiesta della costante, urgente, eccezionalità.

Repliche pluriennali mascherate da novità inedite.

Reperibilità perenne, pallini rossi, gialli, verdi, somme di notifiche, di punti esclamativi, di non letto.

Calendari farciti allo stremo per non far passare l’aria, per non fare i conti con il vuoto.

Le stesse battute, le stesse fottute battute ogni cazzo di volta.

A qualcuno tutto questo interessa, a qualcuno tutto questo entusiasma, per qualcuno tutto questo dà senso al tempo.

Io ho solo mal di testa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...