Doggy bag

[Flussi]

Sei stato bravo. Forse più fortunato che bravo, ma certo sei stato anche bravo.

L’accesso alla sala da pranzo non è per tutti, solo un’esigua minoranza ottiene il diritto di varcare quelle porte e ha l’occasione di ammirare tutto questo benessere di vettovaglia, bevande, dolciumi, pezzi da cento e saldi in positivo. Tu ci sei arrivato, buon per te, ma fa’ attenzione che fortune del genere non capitano due volte nella vita.

Hai mai visto una tale quantità di leccornie? Hai mai odorato profumi tanto pregni di gusto?

Tutto ciò che hai davanti agli occhi è reale, ma sappi che da qui potrai portarti via soltanto gli avanzi: ossa, molliche, bucce, se sei fortunato qualche crosta mal tagliata. Non è prevista alcuna sedia per te, puoi attendere là nell’angolino, ti preghiamo di non far rumore durante il pasto.

Quando l’ultimo commensale si sarà alzato da tavola, allora potrai avvicinarti e servirti, tutto ciò che resta potrà essere tuo. Certo, a meno che qualcun altro non se lo accaparri prima di te. Non esistono regolamenti in merito, agisci come credi sia giusto.

Ecco, questa è la tua doggy bag. Buon appetito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...