La ricerca 2

[Varietà]

Nel mezzo di un prato bruciacchiato, sotto un sole indeciso, una bambina sdraiata a pancia in giù guarda dentro un buco nero.

Scruta in silenzio alla ricerca di qualcosa, un movimento, una luce, un perché. Chiama qualcuno, ma non risponde nessuno.

Si sporge in avanti, mette tutta la testa dentro al buco e per un attimo crede di sentirsi trascinata all’interno da una forza fantastica, per un attimo crede di aver perso i contorni del proprio corpo e di vedere i propri colori uscire fuori a mescolarsi con quelli della terra. Per un attimo crede.

Poi gli occhi si abituano gradualmente all’oscurità, nel buio prendono forma zolle e radici, l’umido si fa largo nelle narici, un vermetto si fa largo nel terreno.

La bambina si rialza e schiaffeggia via lo sporco dai vestiti, recupera la paletta conficcata a fianco a lei e si allontana contrariata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...