Una foto

[Varietà]

Facciamo una foto.

Facciamo tutti una foto.

Facciamo tutti una foto e passiamo.

Facciamo tutti la stessa foto e passiamo oltre.

Facciamo tutti la stessa foto che non riguarderemo e passiamo oltre senza pensare.

Facciamo tutti la stessa foto che non riguarderemo annegandola in un mare di gemelle e passiamo oltre senza pensare che certe cose dovremmo anche viverle.

Facciamo tutti la stessa foto, non è questo il punto, ma esitiamo per un secondo appena dopo il click, non andiamo subito oltre, godiamoci la foto vera, che tanto l’altra è già annegata.

Portogallo 1

[In viaggio]

A Lisbona è nuvolo.

A Lisbona pioviggina.

A Lisbona spunta il sole.

A Lisbona il venticello fa chiudere la giacca.

A Lisbona il sole fa sudare e devi riaprire la giacca.

A Lisbona piove.

A Lisbona diluvia.

A Lisbona quando piove, se non hai le scarpe con il grip, a ogni passo rischi che l’osso sacro diventi osso blasfemo.

A Lisbona smette di piovere.

A Lisbona ricomincia a piovere.

A Lisbona il grigio sembra ovunque ma all’improvviso si squarcia d’azzurro.

A Lisbona si zizzola e devi tirare fuori la sciarpa.

A Lisbona devi guardare i muri.

A Lisbona Sali e scendi.

A Lisbona è rispuntato il sole.

A Lisbona, dopo soli 15 minuti, il concetto di sereno-variabile ha assunto tutto un altro significato.

A Lisbona la sera il cielo è azzurro, slavato, tenero.

A Lisbona domani fa bello.

Finchè non si rimette a piovere.